Salta la barra di navigazione e vai al contenutoLogo Amici della Galleria Spazzapan
Torna alla pagina principale chi siamo contatti
Novità Eventi Bandi Luigi Spazzapan La Galleria Spazzapan Album

 

Attività home > chi siamo


le attività
1999
2000
2001
2002
2003
2004
i soci
Gradisca d'Isonzo
immagini
link utili
contatti

Le attività

Gli Amici della Galleria Spazzapan hanno organizzato conferenze, attività didattiche e visite guidate; hanno prodotto DVD su artisti della regione, un CD-ROM su Luigi Spazzapan, pubblicazioni raccolte nella collana “Quaderni a Quadri” e cartelle di grafica create per l’associazione da vari artisti; hanno avviato l’archiviazione e la catalogazione di documenti e pubblicazioni d’arte. Particolare impegno è stato dedicato all’istituzione del Concorso biennale per giovani artisti: Premio “Arte e Città” (dedicato a Bruno Patuna e Ado Trevisan) e alla creazione della Borsa di studio “ Renzo Pincherle”. Per la realizzazione di queste attività si sono creati e coltivati rapporti costruttivi con istituzioni pubbliche, enti e associazioni nazionali ed estere.

In questi anni l'Associazione ha realizzato un programma articolato e diversificato: accanto ad iniziative svolte a sostegno dell'attività della Galleria Spazzapan sono stati proposti alcuni cicli di conversazioni dedicati all'arte moderna e contemporanea.
Gli interventi di Dora Bassi: L'arte dell'esistenza – La ricerca di un'identità americana, e di Laura Safred: L'arte dell'esperienza – Arte americana da Paul Mac Carthy ad Allan Kaprow, sono stati pubblicati nel primo numero della collana Quaderni a Quadri, edito dall'Associazione.

Particolare importanza ha assunto anche la serie di incontri intitolati "La forma e lo spazio" dedicata al rapporto tra arte, paesaggio e città.
Quest'ultima iniziativa è stata occasione di approfondimento e di confronto per giungere all'istituzione del Primo Concorso per giovani artisti della regione, dedicato a Bruno Patuna e Ado Trevisan: ARTE e CITTA', che per il 2001 ha avuto come tema "I luoghi dell'acqua".
L'obiettivo era la realizzazione di un intervento artistico-ambientale da collocarsi nel luogo dove nel passato c'era stata una fontana, tradizionale punto d'incontro e di comunicazione.
Questa scelta intendeva favorire l'avvicinamento del pubblico alla storia ed ai simboli di essa, rielaborati dalla fantasia dell'artista, ed affrontare inoltre il problema dell'ideale inserimento e dell'integrazione tra l'opera d'arte contemporanea e uno spazio urbano con caratteristiche di elevato valore storico-artistico.
Nel contesto della città di Gradisca si è voluto anche aggiungere nuovi motivi di attrazione alla suggestiva passeggiata sulla restaurata cinta muraria.
Il premio è stato assegnato al miglior progetto che è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Gradisca, la Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Gorizia e la Galleria Spazzapan .
I progetti presentati dagli artisti che avevano partecipato al concorso sono stati esposti in una mostra allestita alla Galleria Spazzapan e pubblicati nel secondo numero dei Quaderni a Quadri.

Già nell'ottobre 2000 l'Associazione si era impegnata per collocare sul percorso della passeggiata l'opera "Le sentinelle delle mura" donata dall'artista Dora Bassi, che ha affrontato creativamente, anche con il contributo fantasioso dei bambini delle locali scuole elementari, uno degli episodi cruciali della storia della città: il passaggio dei turchi, alla fine del XV secolo, avvenuto alle spalle della fortezza costruita da Venezia proprio per contrastarne le invasioni.
Tra le varie iniziative per il 2002 l'Associazione ha organizzato una serie di incontri intitolati: Scritti a pennello. Pittori-scrittori, scrittori-pittori

L'attività degli Amici della Spazzapan ha ricevuto particolare sostegno dalla stampa delle cartelle di grafica di un gruppo di artisti vicini all'Associazione, da Sergio Altieri a Mario Tudor, Ignazio Doliach, Carlo Ciussi, Mario Palli, Bruno Chersicla e Francesco Altan.
In quest'ottica l'Associazione ha anche prodotto, in occasione della tappa gradiscana del Giro Ciclistico d'Italia del 2001, una grafica di Chersicla per ricordarne l'avvenimento.

Come da fini statutari l'Associazione si fa carico di iniziative rivolte al pubblico ed alla scuola: dall'organizzazione e promozione di visite guidate ad importanti mostre e di conferenze preparatorie alle stesse tenute dal pittore Luciano de Gironcoli, all' attività didattica proposta in alcune scuole dell'infanzia del mandamento. Ad esempio l'iniziativa "Fare insieme per capire", curata da Suomi Vinzi e Elisa Furlan, ha proposto ai più piccoli liberi interventi pittorici e in cartapesta. Successivamente è stato realizzato con i bambini un grande murale per la scuola dell'infanzia di Gradisca.

Nel 2001 gli Amici della Galleria hanno ricevuto da una associata una donazione di 52.000 euro finalizzati ad un progetto di ristrutturazione dell'edificio dell'ex macello a Gradisca d'Isonzo, per offrire un luogo aperto all'attività artistica del territorio, per coltivare e sostenere energie creative.
Accanto al macello era prevista la collocazione di sei sculture di insigni artisti, proseguendo così il percorso di scultura sulle mura iniziato nel 2000 con l'intervento di Dora Bassi e continuato con l'opera vincitrice del premio Arte e città.

Nell'attesa di poter concretizzare questo progetto, con gli interessi della somma è stata finanziata nel 2002 e nel 2003 una borsa di studio destinata ad un artista della Regione F.V.G. per un soggiorno di studio e di lavoro. In questi primi due anni le vincitrici hanno potuto soggiornare un mese a Lubiana e lavorare presso il Centro Internazionale della Grafica

Un altro costante impegno è quello di incrementare la Biblioteca e l'Archivio degli Artisti Contemporanei del Friuli Venezia Giulia annessi alla Galleria Spazzapan acquisendo materiale documentario, librario e video su artisti della nostra regione.
Un importante risultato in questo campo è stato la produzione di un video su Dora Bassi, originalmente elaborato dal pittore Giancarlo Doliach.

L'Associazione ha anche prodotto un cd rom su Spazzapan, realizzato grazie alla sensibilità ed al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e che è stato recentemente presentato al pubblico. In quell'occasione si è tenuto un recital del pianista Aleksander Rojc, con musiche di Satie, Kogoj, Hàba, Lord Bernes ed altri autori

Gli Amici della Galleria Spazzapan si propongono di mantenere, per il futuro, l'impegno volto al sostegno della Galleria Spazzapan, alla conoscenza dell'arte contemporanea e alla valorizzazione dei giovani artisti, restando sempre aperti a nuove proposte e collaborazioni.

Attività negli anni: 1999 - 2000 - 2001 - 2002 - 2003 - 2004