Salta la barra di navigazione e vai al contenutoLogo Amici della Galleria Spazzapan
Torna alla pagina principalechi siamocontatti
NovitàEventiBandiLuigi SpazzapanLa Galleria SpazzapanAlbum

 

Attività home > chi siamo > attività


le attività
1999
2000
2001
2002
2003
2004
i soci
Gradisca d'Isonzo
immagini
link utili
contatti

Attività - Anno 2001

Nei tre anni trascorsi dalla sua fondazione l’Associazione ha realizzato un programma articolato e diversificato:

  • cicli di conversazioni dedicati all’arte moderna e contemporanea, alcune lezioni sono state pubblicate nel primo numero della collana Quaderni a Quadri, edito dall’associazione, che ha presentato gli interventi di Dora Bassi: L’arte dell’esistenza–La ricerca di un’identità americana; e di Laura Safred: L’arte dell’esperienza- Arte americana da Paul Mac Carthy ad Allan Kaprow;
  • serie di incontri intitolati “La forma e lo spazio” dedicata al rapporto tra arte, paesaggio, città.;
  • istituzione del primo concorso regionale per giovani artisti della regione, dedicato a Bruno Patuna ed Ado Trevisan: “Arte e città – i luoghi dell’acqua”, realizzato con il Comune di Gradisca e che ha ottenuto significativi riconoscimenti dalla Regione e dalla Provincia. Il premio è stato assegnato al progetto di Gabriella Buzzi di Capriva. L’opera vincitrice è stata realizzata ed è collocata all’inizio della passeggiata sulle mura della fortezza di Gradisca, in via Ulderico della Torre. L’inaugurazione ha avuto luogo nel giugno del 2002 ed in quell’occasione è stato presentato anche il catalogo della mostra dei progetti che avevano partecipato al concorso, mostra allestita in collaborazione con la Galleria Spazzapan nella sua sede;
  • nell’ottobre del 2000 l’associazione si era impegnata per collocare proprio sulla passeggiata l’opera “Le sentinelle delle mura” donata dall’artista Dora Bassi che ha affrontato creativamente, anche con il contributo dei bambini delle locali scuole elementari, un episodio della storia di Gradisca: il passaggio dei turchi nel 1479 alle spalle della fortezza creata da Venezia proprio per contrastarne le incursioni;
  • stampa delle cartelle di grafica di un gruppo di artisti vicini all’Associazione, da Sergio Altieri a Mario Tudor, Ignazio Doliach, Carlo Ciussi, Mario Palli e Bruno Chersicla. In quest’ottica l’associazione ha anche prodotto, in occasione della tappa a Gradisca del Giro ciclistico d’Italia del 2001, una grafica di Chersicla per ricordare l’avvenimento;
  • raccolta di materiale librario e documentario per incrementare la Biblioteca e l’Archivio degli artisti contemporanei del Friuli Venezia Giulia annessi alla Galleria Spazzapan;
  • sezione didattica dell’associazione, seguita da Suomi Vinzi ed Elisa Furlan, che hanno realizzato una mostra dei lavori pittorici ed in cartapesta inventati con bambini delle scuole dell’infanzia di Gradisca e Farra ed un grande murale sulle pareti esterne della scuola dell’infanzia di via Zucchelli di Gradisca;
  • visite organizzate ad importanti mostre e le conferenze preparatorie alle stesse tenute dal pittore Luciano de Gironcoli.