Salta la barra di navigazione e vai al contenutoLogo Amici della Galleria Spazzapan
Torna alla pagina principalechi siamocontatti
NovitàEventiBandiLuigi SpazzapanLa Galleria SpazzapanAlbum

 

Attività home > chi siamo > attività


le attività
1999
2000
2001
2002
2003
2004
i soci
Gradisca d'Isonzo
immagini
link utili
contatti

Attività - Anno 2003

Nel corso del 2003 l'associazione ha prodotto una cartella di grafica realizzata da Francesco Tullio-Altan, che è stata poi presentata al pubblico da Tito Maniacco, in occasione di una serata pubblica nelle sale della Enoteca Regionale “La Serenissima” di Gradisca d'Isonzo, alla quale è intervenuto l'artista che, vista la sua notorietà, ha richiamato un folto pubblico.

E' stata inoltre assegnata la Borsa di studio per una residenza d'artista, giunta alla sua terza edizione e dedicata a Renzo Pincherle, destinata ad un artista della Regione Friuli Venezia Giulia, per un soggiorno di studio e di lavoro. Nel 2003 la Borsa di studio è stata aggiudicata, da un apposita commissione composta da Franco Dugo, Franco Vecchiet, Mirella Suttora, a Emanuela Biancuzzi che ha potuto soggiornare un mese a Lubiana e lavorare presso il Centro Internazionale della Grafica.

Un altro costante impegno è stato quello di incrementare la Biblioteca e l'Archivio degli Artisti Contemporanei del Friuli Venezia Giulia annessi alla Galleria Spazzapan, acquisendo materiale documentario, librario e video su artisti della nostra regione.

L'Associazione ha anche prodotto un cd rom su Spazzapan, realizzato grazie alla sensibilità ed al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e della Provincia di Gorizia, che oltre a documentare nel suo complesso l'attività dell'artista, presenta l'intera "Collezione Luigi Spazzapan" esposta all'omonima Galleria di Gradisca d'Isonzo, costituita da ottantasette opere tra dipinti, sculture e chine. Il cd rom, distribuito gratuitamente, è stato presentato al pubblico nell'autunno del 2003 nella sala Bergamas di Gradisca.
In quell'occasione si è tenuto un recital del pianista Aleksander Rojc, con musiche di autori legati alle atmosfere di Spazzapan: Satie, Kogoj, Ustwolskaja, Mompou, Hàba, Lord Bernes.

E' stata mantenuta anche l'iniziativa di solidarietà, iniziata nel 2002, con l'adozione a distanza di un bambino del terzo mondo.

Per quanto riguarda la prossima edizione del premio Arte e Città, dopo un accurato lavoro di verifiche e consultazioni, sono stati portati a termine tutti gli atti preparatori del concorso che si svolgerà nel 2004, essendo il premio biennale. E' stato predisposto il nuovo regolamento, individuato il tema, completata la formazione della Commissione giudicatrice, avviati i contatti necessari con le istituzioni.