Salta la barra di navigazione e vai al contenutoLogo Amici della Galleria Spazzapan
Torna alla pagina principale chi siamo contatti
Novità Eventi Bandi Luigi Spazzapan La Galleria Spazzapan Album

 

Bandi home > bandi


 
Bando 2003-2004

scarica il bando in pdf

scarica il bando in world

scarica il modulo in world

Amici della Galleria Spazzapan
CONCORSO BIENNALE PER GIOVANI ARTISTI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA
"Arte e Città"
Seconda edizione 2003 /2004
Gradisca d'Isonzo
Premio dedicato a Bruno Patuna e Ado Trevisan

Art. 1

L'Associazione "Amici della Galleria Spazzapan", costituita nel gennaio del 1998 con le finalità di sostenere l'attività della Galleria regionale "Luigi Spazzapan" di Gradisca d'Isonzo e di promuovere la conoscenza e la valorizzazione dell'arte contemporanea, bandisce, in collaborazione con la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Assessorato alla Cultura, il Comune di Gradisca d'Isonzo, la Provincia di Gorizia e la Galleria Regionale d'Arte Contemporanea Luigi Spazzapan di Gradisca d'Isonzo, il concorso biennale "ARTE E CITTA'" rivolto ai giovani artisti residenti nel Friuli Venezia Giulia e istituisce il premio dedicato alla memoria di Bruno Patuna, primo direttore della Galleria, e Ado Trevisan, Sindaco del Comune di Gradisca, che tanto hanno contribuito alla nascita della Galleria, quale centro pubblico rivolto allo sviluppo e alla conoscenza dell'arte contemporanea nella nostra Regione. Il Premio, giunto alla sua seconda edizione propone agli artisti di affrontare le complesse tematiche che presenta una città come Gradisca d'Isonzo con caratteristiche e peculiarità di elevato valore storico-artistico, quali il recupero d'uso e di visibilità della cinta muraria e degli edifici più strettamente ad essa collegati, la fruibilità della griglia urbana e del verde, il recupero di un rapporto con l'acqua del fiume Isonzo, che ne lambisce le mura. Lo scopo del presente bando è perciò quello di stimolare l'interesse degli artisti più giovani e del pubblico ad affrontare il problema dell'integrazione tra opera d'arte e spazio urbano, del rapporto tra artista e committenza pubblica e privata, al fine di un ideale inserimento dell'opera d'arte contemporanea nel contesto della città per un suo arricchimento ambientale.

 

Art. 2 Tema del concorso 2003/2004:

L'artista può liberamente scegliere un luogo significativo della città, in cui inserire il suo intervento. L'opera dovrà considerare i caratteri ambientali, storici o estetici del luogo prescelto e individuarne in fase di progetto gli elementi fisici o astratti che lo compongono e con cui intende porsi in relazione. I materiali dell'opera dovranno riflettere adeguatamente il suo significato e rispondere nel contempo alle esigenze di permanenza e stabilità, richieste da un intervento in uno spazio aperto e pubblico. L'opera potrà essere anche composta da diversi elementi, purchè collegati tra loro da un filo interpretativo riconoscibile.

 

Art. 3 Obiettivi del concorso 2003/2004:

L'obiettivo del concorso è la realizzazione di un intervento artistico-ambientale da collocarsi nel luogo prescelto, che abbia un costo complessivo per l'ideazione, progettazione e realizzazione di Euro 12.500,00 (dodicimilacinquecento). Al proposito si richiede un progetto inedito ed originale finalizzato alla valorizzazione, ridefinizione o reinterpretazione del luogo scelto.

 

Art. 4 Requisiti per l'ammissione al concorso:

Il Concorso è aperto a tutti gli artisti operanti singolarmente o in gruppo che siano nati non prima del 1963 e residenti in Friuli Venezia Giulia.

 

Art. 5a Struttura del concorso:

Il concorso è suddiviso in quattro fasi:
Prima fase: presentazione di un progetto di massima che permetta alla Giuria di valutare l'idea e la fattibilità dello stesso. A corredo si richiede: breve descrizione tecnico-illustrativa, curriculum vitae dell'artista (o di tutti i componenti del gruppo);
Seconda fase: prima selezione da parte della giuria dei lavori presentati;
Terza fase: elaborazione e progetto esecutivo al dettaglio dei lavori selezionati e preventivo dei costi;
Quarta fase: aggiudicazione del premio e realizzazione dell'opera entro e non oltre il 31 dicembre 2004.

 

Art.5b Modalità di partecipazione:

La partecipazione al concorso è gratuita. Coloro che intendono
partecipare sono tenuti a dare la loro adesione inviando l'apposita scheda, che si allega al presente bando, al Comune di Gradisca d'Isonzo - via Ciotti, 49 - 34072 Gradisca d'Isonzo(GO), entro le ore 18.00 del 19 luglio 2004. Sulla scheda, che è disponibile anche presso l'Ufficio Cultura del Comune o sul sito www.amicigalleriaspazzapan.it il concorrente dovrà specificare il luogo e la data di nascita, la residenza, la professione, l'eventuale domicilio eletto ai fini del concorso, il numero di telefono. Nel caso di un lavoro collettivo il capogruppo dovrà indicare questi stessi dati per ciascuno dei componenti del gruppo.

Prima fase: ogni concorrente dovrà presentare il progetto di massima entro giovedì 29 luglio 2004 al medesimo indirizzo.
Seconda fase: la Giuria effettuerà una prima selezione sulla base dei progetti presentati. Entro la metà di agosto verranno comunicati, mediante lettera, i nominativi dei concorrenti selezionati.
Terza fase: i progetti selezionati dovranno essere presentati in forma definitiva, anche con le eventuali integrazioni richieste dalla Giuria, entro lunedì 20 settembre 2004 presso il Comune di Gradisca.
Quarta fase: la Giuria aggiudicherà il premio entro il 30 settembre 2004.

La Segreteria del premio non ritirerà alcun materiale se gravato di spese postali o di trasporto.

 

Art. 6a Commissione giudicatrice, valutazione degli elaborati e assegnazione del premio "Arte e Città"

Giuria: presidente Lilijana Stepancic, critico d'arte, direttrice del Centro Internazionale della Grafica di Lubiana. Commissari: Dora Bassi, artista e scrittrice; Angelo Bertani, critico e organizzatore di eventi artistici; Elena Carlini, architetto; Ferruccio Montanari, graphic designer.

I progetti saranno giudicati secondo i seguenti criteri:

  • rispetto del tema e delle condizioni del concorso;
  • attenzione alla specificità del luogo di collocazione dell'opera;
  • leggibilità della presentazione.

Ad insindacabile giudizio della Giuria il premio potrà non essere assegnato. In caso di non assegnazione del Premio i primi tre progetti selezionati potranno usufruire di un rimborso spese.

 

Art. 6b Commissione tecnico-organizzativa:

la Commissione è composta dai rappresentanti del Comune di Gradisca d'Isonzo, Andrea Antonello; della Galleria Regionale d'Arte Contemporanea Luigi Spazzapan di Gradisca d'Isonzo, Emanuela Uccello e dell'Associazione Amici della Galleria Spazzapan, Laura Forcessini, alla quale è anche affidata la segreteria organizzativa del Premio.
La Commissione svolge il compito di supporto tecnico-amministrativo alla Giuria.

 

Art.7 Esposizione degli elaborati selezionati:

la Giuria, se lo riterrà opportuno, potrà decidere l'esposizione dei progetti e in tal caso, la mostra verrà allestita alla Galleria d'Arte Contemporanea "Luigi Spazzapan" concordemente alla Commissione scientifica della Galleria stessa con cui si stabiliranno tempi e modalità.

 

Art. 8 Restituzione degli elaborati:

La Segreteria comunicherà il termine entro il quale dovranno essere ritirati gli elaborati. L'organizzazione non sarà responsabile di quelli non ritirati entro l'ultima data indicata.

 

Art. 9 Accettazione del regolamento:

L'iscrizione al concorso comporta automaticamente l'accettazione integrale del presente regolamento e il consenso alla riproduzione grafica, fotografica e video delle opere selezionate per qualsiasi pubblicazione di carattere documentario e promozionale in riferimento alla manifestazione.

 

Per tutte le informazioni ci si potrà rivolgere a:
Laura Forcessini, cell.: 348-2730941 / e-mail: laura.forcessini@tin.it / fax: 040-3225199.
Per il ritiro delle copie del bando di concorso, della scheda di partecipazione e dei materiali relativi al luogo di collocazione dell'opera (scheda storica, fotografie, planimetrie del sito) si potrà far riferimento a: Ave Marega, Ufficio Cultura del Comune, Palazzo Torriani, via Ciotti, 49, secondo Piano, tel. 0481-967915, da lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e il lunedì e mercoledì dalle 16.00 alle 18.00.
E-mail: Maregaa@com-gradisca-d-isonzo.regione.fvg.it

scarica il bando: formato pdf(80kb), formato world (30kb)
scarica il modulo d'iscrizione in formato .doc (13kb)