Salta la barra di navigazione e vai al contenutoLogo Amici della Galleria Spazzapan
Torna alla pagina principale chi siamo contatti
Novità Eventi Bandi Luigi Spazzapan La Galleria Spazzapan Album

 

Gradisca d'Isonzo home > chi siamo > gradisca d'isonzo


le attività
i soci
Gradisca d'Isonzo
le origini
nel '400
incursione dei turchi
la fortezza
'600 e '700
'800
immagini
link utili
contatti

Gradisca nel 400 - Venezia, Massimiliano, i Turchi

E' Venezia che decreta nel 1472 la nascita di Gradisca.
La Serenissima ha da poco occupato il Friuli e si appresta ad organizzare il territorio conquistato. La sopravvivenza del vecchio regime feudale,gli scontri tra fazioni politiche,la posizione antiveneziana del conte di Gorizia e di altre potenti famiglie non facilitano l'opera di pacificazione. Tuttavia nell'insediare i suoi funzionari, nell'investire tutta la nobiltà degli antichi possedimenti, nell'avocare a sè il diretto controllo di molti settori della vita politica e civile,Venezia impone la sua supremazia a tutti i corpi sociali.

Fermezza e determinazione le consentono di progettare in questa regione le prime opere difensive contro i suoi maggiori avversari,i Turchi e Massimiliano d'Asburgo,che hanno scelto il Friuli come zona di logoramento della sua stabilità. Gradisca,piccolo villaggio agricolo,si trasformerà nell'arco di pochi anni in una prestigiosa città-fortezza,un baluardo contro l'Austria e i signori della luna.