Salta la barra di navigazione e vai al contenutoLogo Amici della Galleria Spazzapan
Torna alla pagina principale chi siamo contatti
Novità Eventi Bandi Luigi Spazzapan La Galleria Spazzapan Album

 

Novità home > novità


1 giugno 2007 inizia con uno spettacolo concerto di Marco Parente l'evento ACCESO/SPENTO indagini nel presente


“Neve Ridens” è il nome del progetto composto da due album usciti a distanza di 6 mesi l’uno dall’altro. Due dischi che hanno fatto gridare al miracolo per la canzone d’autore italiana e hanno visto Marco Parente girare l’Italia in lungo ed il largo prima con lo spettacolo rock con formazione a 5 elementi poi con “Il Rumore dei Libri”, un concerto dedicato alla fusione tra le canzoni di Parente e il mondo della poesia sonora, tra musica, letteratura e sperimentazione. Il tutto ha portato a Parente il premio MEI 2006 come “Miglior solista”.

Marco Parente nasce a Napoli nel 1969 e vive a Firenze fin dall’inizio degli anni ’90. Come batterista, dopo alcune militanze in gruppi locali, partecipa alla realizzazione in studio di “Ko de Mondo” e “Linea Gotica” dei CSI. Il suo disco d’esordio, “Eppur non basta”, esce nel marzo del ’97. Mentre Marco inizia a registrare il suo secondo album, decide di partecipare al progetto “L’isola di Wyatt” dedicato a Robert Wyatt dal Consorzio Produttori Indipendenti.
Il secondo album viene pubblicato nel novembre 2000, si intitola “Testa di cuore”. A questo lavoro hanno collaborato Cristina Donà, e Giacomo Costa, artista fiorentino. Nel 1998 inizia la sua collaborazione con la City Lights Italia, presentando in anteprima “Testa di cuore” alla Stazione Leopolda di Firenze. Nel 2000 partecipa al tour “PullMan My Daisy” con Ferlinghetti, Ed Sanders, Anne Waldaman, John Giorno, Alejandro Jodorowsky e molti altri poeti e musicisti.
Nell’inverno del 2001 inizia la collaborazione con Manuel Agnelli.
Nel febbraio del 2002 Patty Pravo interpreta e inserisce una sua canzone (Farfalla Pensante), tutto grazie e sotto la supervisione di Manuel Agnelli. Il 27 settembre 2002 è stato pubblicato su etichetta Mescal il nuovo disco di Marco Parente prodotto da Manuel Agnelli, intitolato “Trasparente”. Il 4 ottobre 2002 ha ricevuto il Premio Grinzane Cavour per la poesia e i testi musicali insieme a Manuel Agnelli e Cristina Donà.
Il 27 maggio 2005, l’avventura discografica di Marco Parente è ripresa con la pubblicazione da parte di Mescal di un nuovo singolo, “Il posto delle fragole” che anticipa l’uscita del primo di due album; gli album, intitolati entrambi ‘Neve Ridens’, si distingueranno inoltre nella parte grafica del titolo: il primo avrà la parola Ridens cancellata, il secondo, ovviamente, la parola Neve.