Salta la barra di navigazione e vai al contenutoLogo Amici della Galleria Spazzapan
Torna alla pagina principale chi siamo contatti
Novità Eventi Bandi Luigi Spazzapan La Galleria Spazzapan Album

 

Eventi home > eventi


Tutti invitati all'assemblea generale dell'Associazione, venerdì 28 gennaio 2005


Caro amico/a,

il direttivo dell'associazione "Amici della Galleria Spazzapan" si rivolge, con questa lettera, a soci, ex soci, simpatizzanti, amanti dell'arte contemporanea, per invitarli ad aderire al sodalizio per l'anno 2005 ed a partecipare alla prossima assemblea generale, che avrà luogo venerdì 28 gennaio (alle ore 19.30 in prima convocazione ed alle ore 20.30 in seconda convocazione) nella sede dell'associazione, nel Palazzo del Monte di Pietà, 2° piano, in via Dante n° 29, con il seguente ordine del giorno:

  1. Illustrazione ed approvazione dell'attività dell'anno 2004
  2. Approvazione del bilancio consuntivo dell'anno 2004
  3. Illustrazione ed approvazione del programma di attività dell'anno 2005
  4. Approvazione del bilancio di previsione dell'anno 2005
  5. Rinnovo delle cariche sociali:
    a)nomina dei componenti del direttivo
    b)nomina dei revisori dei conti
    c)nomina dei probi viri
  6. Varie ed eventuali.

Pur essendo l'assemblea aperta a tutti coloro che vorranno intervenire e portare le loro proposte, ti ricordiamo che alle votazioni potranno partecipare, secondo quanto previsto dalla Statuto, solo i soci regolarmente iscritti.
La scadenza di quest'anno è particolarmente importante perché vede il rinnovo degli organismi direttivi, che avviene ogni tre anni come previsto dallo Statuto.
Per questo motivo cogliamo l'occasione per illustrare brevemente ai nostri amici le principali iniziative svolte in questi anni.

Dal 1998, anno della sua fondazione, l'Associazione si è impegnata per realizzare gli obiettivi per i quali si era costituita, privilegiando sempre il sostegno agli artisti, alla Galleria Spazzapan, il rapporto con le scuole e con il pubblico.
Sono stati proposti alcuni cicli di conversazioni dedicate all'arte moderna e contemporanea. Alcune di queste lezioni sono state pubblicate nel primo numero della collana Quaderni a Quadri, edito dall'associazione, che ha presentato gli interventi di Dora Bassi: "L'arte dell'esistenza – La ricerca di un'identità americana"; e di Laura Safred: "L'arte dell'esperienza - Arte americana da Paul Mac Carthy ad Allan Kaprow";
Particolare importanza ha assunto anche la successiva serie di incontri intitolati "La forma e lo spazio" dedicata al rapporto tra arte, paesaggio, città.
Quest'ultima iniziativa è stata occasione di approfondimento e di confronto per giungere, nel 2001, all'istituzione del primo concorso biennale per giovani artisti della regione, dedicato a Bruno Patuna ed Ado Trevisan: "Arte e città" – "I luoghi dell'acqua" 2001-2002.
E' stato questo il primo passo di un progetto che prevede l'inserimento di opere di artisti contemporanei nel tessuto urbano ed è stato realizzato con il Comune di Gradisca, ottenendo inoltre significativi riconoscimenti dalla Regione e dalla Provincia.
Il premio è stato assegnato nel 2002 al progetto dell'artista Gabriella Buzzi di Capriva. L'opera vincitrice, denominata "Fontana della calcina" per la sua vicinanza all'omonimo torrione della cinta muraria, è collocata all'inizio della passeggiata sulle mura della fortezza di Gradisca, in via Ulderico della Torre. L'inaugurazione ha avuto luogo nel giugno del 2002 ed in quell'occasione è stato presentato anche il secondo numero della collana Quaderni a Quadri comprendente il catalogo della mostra dei progetti che avevano partecipato al concorso, mostra allestita, alla fine del 2001, in collaborazione con la Galleria Spazzapan nella sede della stessa Galleria.
Già nell'ottobre del 2000 l'associazione si era inoltre impegnata per collocare proprio sulla passeggiata l'opera "Le sentinelle delle mura" donata dall'artista Dora Bassi che ha affrontato creativamente, anche con il contributo dei bambini delle locali scuole elementari, un episodio della storia di Gradisca: il passaggio dei turchi nel 1479 alle spalle della fortezza creata da Venezia proprio per contrastarne le incursioni.
Particolare importanza è stata data alla realizzazione della seconda edizione del concorso biennale per giovani artisti "Arte e Città" 2003-2004.
La preparazione iniziata già nel 2003 ha visto la sua conclusione lo scorso anno con la scelta dell'opera vincitrice: "Progetto estroverso" dell'artista udinese Emanuela Biancuzzi.
L'attività degli Amici della Spazzapan ha sempre ricevuto particolare sostegno dalla stampa delle cartelle di grafica di un gruppo di artisti vicini all'Associazione, da Sergio Altieri a Mario Tudor, Ignazio Doliach, Carlo Ciussi, Mario Palli, Bruno Chersicla, fino ad Altan nel 2003. L'associazione ha anche prodotto, in occasione della tappa a Gradisca del Giro ciclistico d'Italia del 2001, una grafica di Chersicla per ricordare l'avvenimento.
Un altro costante impegno dell'associazione è stato quello di raccogliere materiale librario, documentario e video per incrementare la Biblioteca e l'Archivio degli artisti contemporanei del Friuli Venezia Giulia annessi alla Galleria Spazzapan; nel 2004 è stato affidato il lavoro di catalogazione di un primo lotto di questo materiale.
Sempre per arricchire la documentazione sugli artisti contemporanei della nostra regione sono anche stati prodotti dall'associazione alcuni audiovisivi originali: un video sull'artista Dora Bassi "Traslocare", originalmente elaborato dall'artista Giancarlo Doliac; un DVD sulla figura e l'opera del pittore Ignazio Doliach; un CD-ROM su Luigi Spazzapan e sulle sue opere che costituiscono la collezione della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e che sono esposte nella Galleria Spazzapan.
In occasione della presentazione al pubblico di questo lavoro, si è tenuto un recital del pianista Aleksander Rojc, con musiche di autori legati alle atmosfere di Spazzapan.
Attivissima è stata anche la sezione didattica, seguita da Suomi Vinzi ed Elisa Furlan, che hanno realizzato una mostra dei lavori pittorici ed in cartapesta inventati con bambini delle scuole dell'infanzia di Gradisca e Farra ed un grande murale sulle pareti esterne della scuola dell'infanzia di via Zucchelli di Gradisca.
Non sono mancate inoltre le visite organizzate ad importanti mostre e le conferenze preparatorie alle stesse tenute dal pittore Luciano de Gironcoli.
Tra maggio e giugno del 2002 è stato presentato il ciclo "Scritti a pennello – pittori scrittori - scrittori pittori", con gli scritti di Carlo Ciussi, Sergio Altieri, Tito Maniacco, Dora Bassi e Laura Safred. In quell'occasione è stato anche mostrato il video di Giancarlo Doliach "Traslocare" sull'artista Dora Bassi.
Nel 2004 sono stati ripresi gli incontri sull'arte moderna e contemporanea che tanto successo di pubblico avevano avuto negli anni passati. Due incontri nei quali il professor Giancarlo Pauletto e alcune allieve del Conservatorio "Jacopo Tomadini" di Udine hanno guidato i presenti tra immagini, suoni e parole: "Il grido originario: Munch, Benn, Shonberg" ; "Teatro del mondo, teatro del sogno: De Chirico, Montale, Satie.
La nostra associazione ha ricevuto da Laura Safred, critica d'arte, docente all'Accademia di Belle Arti di Urbino e membro dell'associazione, una donazione finalizzata a promuovere l'attività artistica nel territorio ed a sostenere nuove energie creative. Abbiamo quindi istituito dal 2002 una borsa di studio (del valore di € 1.500,00) destinata a giovani artisti, per un soggiorno di ricerca e di lavoro della durata di un mese presso il prestigioso Centro Internazionale della Grafica di Lubiana.
Dopo una selezione dei progetti presentati dagli artisti, da parte di qualificate giurie, sono risultati vincitori Alessandra Ghirardelli nel 2002, Emanuela Biancuzzi nel 2003 e Nico Vascellari nel 2004, che al Centro hanno potuto lavorare con esperti di serigrafia e incisione.
Questa formula della borsa di studio finalizzata ad una "residenza d'artista", che consente di mettere in moto sinergie operative comuni allenando la mente ad aprirsi a più ampi orizzonti, che favorisce il rapporto fra operatori appartenenti a realtà diverse, è senz'altro uno strumento che l'associazione ritiene di grande interesse (ancorchè poco praticato nella nostra regione) e che intende portare avanti anche nel futuro.
L'assemblea dei soci nel 2002 aveva accolto la proposta del direttivo di impegnare una parte delle risorse in un'iniziativa di solidarietà nei confronti di un bambino del terzo mondo. Abbiamo trovato un collegamento diretto con una zona del Perù dove esistono condizioni di grave degrado sociale e di grande miseria. Ci sono moltissimi bambini che vivono in condizioni di semiabbandono e che vengono assistiti da una suora friulana. Questa scelta ci ha consentito un collegamento diretto e la certezza che il nostro contributo fosse impiegato totalmente per le finalità di assistenza, che nel nostro caso sono rivolte ad un bambino che si chiama Felipe.
Grazie al generoso impegno del nostro socio Alessandro Rubini, gli Amici della Galleria Spazzapan hanno ottenuto un importante risultato aprendo il loro sito internet, sul quale si possono trovare le notizie e le informazioni sull'attività dell'associazione.

Anche per il 2005 le iniziative in cantiere sono molte e solo con il sostegno dei soci sarà possibile realizzarle. Per questo motivo ti invitiamo a valutare la possibilità di iscriverti o di rinnovare l'iscrizione ed anche di coinvolgere amici e conoscenti in questa iniziativa.
Ti informiamo che è possibile aderire in ogni momento, oltre che in occasione dell'assemblea annuale, che avrà luogo, come già segnalato all'inizio di questa lettera, il giorno venerdì 28 gennaio 2005 alle ore 20.30 nella sede dell'associazione presso il Monte di Pietà, in via Dante n. 29, a Gradisca d'Isonzo, versando l'importo corrispondente:
a) o direttamente ad uno dei componenti del direttivo;
b) o sul conto corrente bancario intestato " Amici della Galleria Spazzapan", presso la Friulcassa, filiale di Gradisca d'Isonzo, n. 07400010246S, ABI 06340 – CAB 64581 – CIN P, trasmettendo quindi all'associazione la scheda di adesione, che si allega alla presente.
La scheda potrà essere presentata anche in occasione dell'assemblea, quando verranno consegnate le tessere.

Le quote associative rimangono invariate e sono le seguenti:
socio studente € 8.00 euro
socio ordinario € 16.00 euro
socio sostenitore € 25.00 euro
socio benemerito € 100.00 euro

Ti ricordiamo inoltre che l'iscrizione all'Associazione dà diritto, come negli anni scorsi, ad alcune significative agevolazioni, il cui elenco ti verrà consegnato al momento dell'iscrizione.

File disponibili per il download:

adesione2005.pdf  (59,91 kB)
Descrizione del file: Adesione 2005, scarica e compila ora il bando